Pia Confraternita di
MISERICORDIA DI RAPOLANO TERME


misericordiarapolanoterme.org  goccia d'oro

GOCCIA D’ORO 2011

Sabato 18 Giugno 2011
Ore 17,00 – Santa Messa chiesa parrocchiale
Ore 18,00 – Piazza Matteotti: Cerimonia di consegna della “GOCCIA D’ORO” 2011

A seguire – Cena nelle vie del paese aperta a tutti, la serata sarà allietata dalla Associazione Musicale Poggio Santa Cecilia. Contributo di partecipazione e prenotazione alla cena € 10,00
Le prenotazioni devono essere fatte entro il 10 giugno fino ad esaurimento posti disponibili presso:
• Misericordia di Rapolano, via P. Nenni - Rapolano
• Ricci piante e fiori, via prov. nord - Rapolano
• Tabaccheria Go-Cart, via S. Rocco - Serre di Rapolano
• Roby’s Bar via Serraia - Serre di Rapolano

GOCCIA D’ORO 2011 al merito della solidarietà con il “Volontariato“ a Eleonora Daniele
Presidente Associazione “Life Inside“ per aver dato voce e volto allo “Sconosciuto“ mondo dell’autismo

GOCCIA D’ORO 2011 al merito della solidarietà con il “Volontariato“ alla Regione Toscana
Per aver dato dignità istituzionale al volontariato organizzato al fine di mantenere e migliorare il sistema di Welfare regionale.

GOCCIA D’ORO 2011 al merito della solidarietà con il “Volontariato“ a NasieNasi Vip Siena
Per aver regalato tanti sorrisi a bambini affetti da gravi malattie

GOCCIA D’ORO 2011 al merito della solidarietà Con il “Volontariato“ a Associazione Le Bollicine
Per aver dato spazio a sogni e progetti di persone “Diversamente Uguali“

Targa a Banda Associazione Filarmonico Drammatica di Rapolano Terme
Ai Volontari musicanti della banda di Rapolano nel duecentesimo anniversario di fondazione

“Grazie“ i Volontari Rapolanesi

Con il contributo di: Comune di Rapolano Terme, Cesvot, Conferenza Regionale Misericordie Toscana, Bancasciano credito cooperativo, Misericordia di Rapolano Terme, Gruppo donatori Fratres Rapolano e Serre.

GOCCIA D’ORO AL MERITO DELLA SOLIDARIETÀ: VENT'ANNI DI "GOCCE D'ORO"

Dopo vent’ anni di “Gocce d’Oro”, il prestigioso premio che i volontari rapolanesi assegnano ogni anno al merito della solidarietà , in questo 2010, guarda ora al “Futuro”.
Rapolano Terme, in provincia di Siena, con i suoi 5000 abitanti, può essere infatti definita, a buon diritto,come la “capitale” morale del volontariato in Italia, dato che il 70% della popolazione è composto da volontari (uno o due in ogni famiglia) che operano in due distinte istituzioni: la Confraternita di Misericordia, che effettua servizi di pronto intervento e protezione civile con ambulanze ed altri automezzi, ed il Gruppo Donatori di Sangue “Fratres” con i suoi mille iscritti.

Da oltre venti anni, appunto, di concerto e con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale i volontari rapolanesi organizzano un premio a carattere internazionale e nazionale, la “GOCCIA D’ORO AL MERITO DELLA SOLIDARIETA” che si ispira al concetto secondo il quale c’è bisogno dell’apporto di tutti (di ogni goccia) per costruire una società più fraterna e solidale.

Il premio viene assegnato ogni anno (quest’anno la cerimonia si è svolta sabato 19 giugno) ed oltre che a due volontari locali, ai quali viene assegnata una sola volta nella vita, la Goccia d’Oro (un’artistica goccia in oro zecchino dall’alto valore simbolico) viene attribuita e consegnata anche a personalità, istituzioni pubbliche e private, associazioni e testate giornalistiche radio-televisive che si siano distinti in particolari operazioni di solidarietà od abbiano collaborato con i servizi di volontariato.

Da qualche anno il premio ha assunto un’impostazione tematica, così che le “Gocce” vengono assegnate nell’ambito di un particolare “spaccato” della solidarietà. Quest’anno, l’apposito comitato ha deciso di circoscrivere il Premio al territorio senese e di dedicare la Goccia d’Oro del ventennale alla “Solidarietà con il Futuro”, indicando per “Futuro” dell’Umanità i bambini che devono ancora nascere e quelli appena nati . In questo contesto particolare hanno assegnato la Goccia d’Oro 2010 alla Fondazione “ Danilo Nannini”, “ per aver creato un legame forte tra i reparti materno infantile dell’ospedale delle Scotte e la società civile sotto un nome veramente “senese”( questa la motivazione), alla famiglia Nannini, in memoria di Danilo Nannini, “ per aver reso possibile la nascita della Fondazione che porta il nome del fondatore dello storico marchio senese”. A ritirare il premio il figlio, Alessandro Nannini, ex pilota di formula uno e oggi “ conduttore” dell’azienda di famiglia che ha già fatto sapere di essere presente. Una goccia d’oro anche alla Fondazione “Euraibi”, nata anch’essa all’interno del mondo scientifico e universitario senese, “ per l’impegno e i risultati scientifici a livello internazionale nella ricerca del danno cerebrale di origine prenatale, perinatale e neonatale ” e all’Emittente televisiva “Canale 3 Toscana”, “ per aver sempre dato spazio nel suo palinsesto a iniziative di solidarietà facendo conoscere l’impegno e gli ideali del volontariato che da secoli caratterizzano l’identità di Siena e del suo territorio”
Per “Euraibi” ritireranno la Goccia il Presidente della fondazione, il Prof Giuseppe Buonocore direttore della cattedra di neonatologia dell’Università di Siena e il vicepresidente,il Prof OLA DIDRIK SAUGSTAD, dell’Università di Oslo che viene espressamente dalla Norvegia. Saugstad è un grande scienziato che si è sempre dedicato al neonato e alla tossicità dell’ossigeno. E’ lui che ha scoperto che durante l’ipossia si accumula ipoxantina nei tessuti. Successivamente ha scoperto che molte malattie dei neonati sono legate alla produzione dei radicali liberi dell’ossigeno e ha dato il nome alla “malattia da radicali liberi dell’ossigeno nel neonato”. Attualmente si dedica a dimostrare che troppo ossigeno alla nascita è tossico per il bambino e che è molto meglio rianimare in sala parto con aria ambiente anziché con ossigeno puro.
I Premi saranno consegnati sabato 19 giugno nel corso di una simpatica cerimonia, animata dal Laboratorio giovanile “Peter Pan orchestra”, della Fondazione Siena Jazz e composta essenzialmente da bambini. La manifestazione sarà presentata da Ilaria Capitani, conduttrice dei servizi parlamentari della Rai, da Roberto Amen, vicedirettore dei servizi parlamentari Rai e da Giuseppe Carrisi di Rai International. E’ confermata anche la presenza del colonnello Giancarlo Monelli, noto metereologo, con il quale è prevista una parentesi sul futuro che attende il Pianeta Terra e quindi sulla eredità che le generazioni di oggi lasciano alle generazioni future. A consegnare le Gocce autorità e personalità legate al mondo del volontariato. Nel pomeriggio, alle 17, nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta, Messa solenne concelebrata e presieduta dal Vescovo di Arezzo nel corso della quale saranno ricordati tutti i volontari che hanno già raggiunto la Casa del Padre.
Subito dopo nella adiacente “Piazza Matteotti”, cerimonia di consegna delle “Gocce d’Oro” e poi per le vie del paese la tradizionale cena con tutti i premiati, le autorità, i volontari e tutta la popolazione di Rapolano. In caso di cattivo tempo la cerimonia si terrà al Teatro della Società Filarmonico Drammatica e la cena negli ampi locali della Misericordia.

GALLERY PREMIAZIONI GOCCIA D'ORO

  • Misericordia Rapolano Terme
  • Misericordia Rapolano Terme
  • Misericordia Rapolano Terme
  • Misericordia Rapolano Terme
  • Misericordia Rapolano Terme
  • Misericordia Rapolano Terme
  • Misericordia Rapolano Terme
  • Misericordia Rapolano Terme
  • Misericordia Rapolano Terme
  • Misericordia Rapolano Terme
  • Misericordia Rapolano Terme
  • Misericordia Rapolano Terme
  • Misericordia Rapolano Terme
  • Misericordia Rapolano Terme
  • Misericordia Rapolano Terme
  • Misericordia Rapolano Terme

ALBO D’ORO PREMIATI “GOCCIA D’ORO”

23/06/1991
Trasmissione televisiva “Italia Ore 6”- Rai Uno testata per le informazioni regionali nella persona di Emanuela Falcetti per aver dato “volto e voce alla solidarietà”.

07/06/1992
- Trasmissione televisiva “Piazza Italia” nella persona di Alberto Castagna.
- A.L.E. Aviazione Leggera dell’Esercito al merito della solidarietà per le numerose missioni di pace effettuate nel mondo e per le operazioni di soccorso.
- Trasmissione televisiva “Bellitalia” per aver fatto conoscere un’Italia minore con i suoi ambienti e le sue tradizioni.

20/06/1993
- Protezione Civile – Corpo Vigili del Fuoco per gli interventi in Toscana durante l’alluvione dell’autunno 1992.
- Padre Leonardo Sapienza – per il libro “Civiltà dell’amore”.
- Rai-Uno. Redazione religiosa, nella persona di Angela Buttiglione.
- Trasmissione “Caffè Italia” nella persona di Elisabetta Gardini.

26/06/1994
- Brigata paracadutisti “Folgore” nella persona del generale Loi per l’intervento di pace in Somalia.
- Alla memoria dei tre volontari della Caritas di Ghedi (BS) uccisi in Bosnia durante una missione di pace (Famiglie Lana – Moretti – Puletti).
- Caritas Italiana al merito della solidarietà nella persona di monsignor Pasini.

25/06/1995
- Associazione Vigili del Fuoco Volontari, per i numerosi interventi in favore della popolazione civile.
- Nazionale di calcio Cantanti per le benefiche “Partite del Cuore” nella persona di Riccardo Fogli.
- Maurizio Costanzo, alla carriera per la sensibilità sempre dimostrata nei confronti dei più deboli.
- Redazione Sportiva Tg Uno, per aver sostenuto la solidarietà nello sport, nella persona di Fabrizio Maffei.

30/06/1996
Arma dei Carabinieri, per gli innumerevoli interventi in favore della popolazione civile in occasione di eventi drammatici o di calamità naturali, ma soprattutto per il costante e silenzioso lavoro, quasi sempre sopra le righe di una pur riconosciuta ed apprezzata professionalità, rivolta a tutelare il sereno e laborioso svolgersi della vita di tutti i giorni nei nostri paesi e nelle nostre città.

22/06/1997 Premio “Goccia D’Oro 1997” contro la droga
- Associazione “Droga che fare” diretta da Claudio Sorrentino per aver dimostrato che il “verbo” della speranza è agire.
- Don Salvatore Lo Bue (Casa dei Giovani di Bagheria – Palermo) per aver saputo costruire una casa dove “ritentare” con l’ottimismo della fede.
- Comunità di San Patrignano, in memoria di Vincenzo Muccioli “eroe e martire” della Solidarietà.

13/09/1998 Premio “Goccia D’Oro 1998” dedicato ai bambini del mondo
- Prof. Ernesto Caffo Presidente di “Telefono Azzurro” per aver attivato una linea diretta con la solidarietà.
- Silvia e Giuseppe di “Casa Betania” per aver detto “SI” alla vita.
- Liana Orfei, regina del circo, per aver fatto sorridere e sognare i bambini del mondo.
- Dottor Mario Petrina, Presidente Nazionale Ordine dei Giornalisti Italiani, per aver varato e promulgato la “Carta di Treviso” sui diritti dei minori di fronte ai media.

12/09/1999 Premio “Goccia D’Oro 1999” dedicato alla Donazione di Organi
- A.I.D.O. per aver attivato una linea diretta con la solidarietà.
- A.D.M.O. per aver seminato la cultura della solidarietà.
- Fondazione “Marta Russo” nelle persone di Aureliana e Donato Russo per aver detto alla vita un “SI” d’amore.
- Trasmissione televisiva “I Fatti Vostri”, per aver messo in onda la “cultura dell’Amore”.

18/06/2000 Premio “Goccia D’Oro 2000”
- Medici Senza Frontiere, per l’encomiabile attività in favore della pace e la comprensione tra i popoli e le nazioni.
- Associazione “Sdebitarsi”.
- Comunità di Sant’Egidio.
- “I Ragazzi del 53”, per la loro simpatica attività nella Siena delle divisioni contradaiole in favore di opere di pace, amicizia e solidarietà.

17/06/2001 Premio “Goccia D’Oro 2001” dedicato all’accoglienza
- Volontari del grande Giubileo del 2000: ha ritirato la Goccia d’Oro il Segretario Generale della Peregrinatio ad Petri Sedem dottor Luca Magri.
- Comando Generale della Guardia di Finanza: ha ritirato la Goccia d’Oro il Vice Comandante Generale della Guardia di Finanza.
- Trasmissione televisiva “Va dove ti porta il cuore”. Ha ritirato la Goccia d’Oro la conduttrice del programma Milly Carlucci.
- Trasmissione televisiva “A Sua Immagine”. Ha ritirato la Goccia d’Oro la conduttrice del programma Lorena Bianchetti.
- Comunità di Nomadelfia. In ricordo di don Zeno: ha ritirato la Goccia d’Oro una delegazione della comunità guidata dal presidente.
- Misericordia di Otranto per aver coadiuvato le Forze dell’ordine nell’accoglienza al Popolo dei gommoni: ha ritirato la Goccia d’Oro il Governatore.
- A Guglielmo Ventre fondatore e primo volontario della Pubblica Assistenza di Ariano Irpino.

23/06/2002 Premio “Goccia D’Oro 2002” dedicato alla solidarietà con la natura
- Corpo Forestale dello Stato: ha ritirato il premio il dottor Giuseppe Croce, Direttore Generale del Corpo.
- BMW AC Progetto Idrogeno: ha ritirato il premio l’Ing. Christoph Huss, Vice Presidente della BMW International.
- “Giustizia e Pace e Integrità del Creato”: hanno ritirato la Goccia d’Oro (dalle mani di Mons. Antonio Crepaldi, Segretario del Pontificio Consiglio per la Giustizia e la Pace), Padre Francisco O’ Connaire e Suor Majorie Keenann e altri due francescani impegnati per la salvaguardia del Creato.
- Federico Fazzuoli.
- Trasmissione televisiva “Cominciamo Bene” Rai Tre: hanno ritirato il premio le conduttrici dell’edizione invernale e di quella estiva: Ilaria Capitani e Ilaria D’amico.

14/06/2003 Premio “Goccia D’Oro 2003” dedicato alla solidarietà con la strada
- Corpo Nazionale Polizia Stradale, per il costante e disinteressato servizio a difesa della vita sulla strada.
- Don Oreste Bensi, per aver strappato alla strada tante vite innocenti.
- Florence Angels, per il servizio d’amore verso il popolo della strada.
- Korus 2000, per i tanti concerti all’insegna dell’amore verso gli altri.
- Dario Fo, premio Nobel per la letteratura. Principe dei giullari di strada.
- Claudia Koll, per aver dimostrato con il VIS che un mondo diverso è possibile.

19/06/2004 Premio “Goccia D’Oro 2004” dedicato alla solidarietà con la disabilità
- Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, per aver sempre messo il mondo dell’Handicap al primo posto dell’azione di tutela e salvataggio delle popolazioni in difficoltà.
- FondazioneMonte Dei Paschi Di Siena ”, per l’attenzione ed il concreto sostegno a progetti di solidarietà nei confronti del mondo dell’Handicap.
- Dottor Fulvio Frisone, testimone ed esempio di una grande speranza: la speranza nella vita, nell’uomo e nell’amore.
- “Ladri di Carrozzelle ”, per aver “rubato” alla musica la formula della serenità e dell’ottimismo.
- Associazione “ Sesto Senso ”, per il concreto contributo alla costruzione della “Civiltà dell’Amore”.
- C.B.M. Missioni Cristiane per i ciechi nel mondo , per la battaglia combattuta in tutti i continenti contro la cecità evitabile.
- Terence Hill, per aver dato volto e voce con il suo “ Don Matteo ” ai valori veri della vita sottolineati da un concreto gesto di solidarietà verso il mondo dell’Handicap.

18/06/2005 Premio “Goccia D’Oro 2005” dedicato alla solidarietà con la Terza Età
- Associazione UNITALSI Nazionale quale formidabile strumento di speranza e di sorriso.
- Fabrizio Frizzi quale volontario Unitalsi.
- Misericordia Di Siena, per l’attenzione verso gli anziani attraverso la “Bancarella della solidarietà”.
- Misericordia Di Alba, per l’impegno a favore dei più deboli e indifesi.
- Alberto Manzi alla memoria, per aver dimostrato che imparare ad amare “non è mai troppo Tardi “.
- Gianfranco Zola “Associazione italiana calciatori”, per aver fatto goal all’indifferenza e all’egoismo.  

24/06/2006 Premio “ Goccia D’Oro 2006” dedicato al Dialogo Interreligioso e tra Culture
- Alla memoria di Don Andrea Santoro, testimone e martire della civiltà dell’amore.
- Associazione “Rondine Cittadella della Pace”,laboratorio ed esempio di comprensione e solidarietà.
- Ospedale “Sacra Famiglia” di Nazareth, testimonianza di come ebrei e musulmani possono convivere.
- Trasmissione televisiva “A Sua Immagine”, per aver dato spazio e voce al dialogo tra le religioni.
- Ambasciatore Mario Scialoja, Presidente sezione italiana lega musulmana mondiale.
- Associazione “Claudio Accardi”,divulgatrice attraverso i media della civiltà del dialogo e della comprensione tra le culture.
- Custodia di Terra Santa, nel segno di Francesco, primo assertore del dialogo tra cristianesimo e islam.

16/06/2007 Premio “ Goccia D’Oro 2007” dedicato alla solidarietà con i Bambini e i Giovani
- Ufficio presso la segreteria Generale dell’ONU che si occupa del dramma dei bambini soldato.
- Dottor Giuseppe Carrisi per il suo libro “ Kalami va alla Guerra”.
- Unicef Italia.

- ILO Organizzazione Internazionale per il Lavoro che si occupa dello sfruttamento dei minori.
- Cino Tortorella quale animatore della più nota trasmissione televisiva dedicata ai bambini e convincente testimonial delle attività solidali dell’Antoniano di Bologna, in favore dei bambini del terzo mondo.
- Save The Children.

14/06/2008 Premio “ Goccia D’Oro 2008” dedicato alla solidarietà con l’Africa
- Diocesi di Arezzo, Cortona e Sansepolcro, particolarmente impegnata in questo fronte.
- Dott. Jean Leonard Touadi, nella sua qualità di assessore alla sicurezza alle politiche giovanili e ai rapporti con l’Università del comune di Roma, testimone della cultura e dei valori dell’Africa nella realtà socio-politica del nostro paese.
- Padre Zanotelli storico direttore di “Pigrizia” e testimone credibile della realtà, dei bisogni, e delle speranze del “ Quarto Continente”.
- Annalena Tonelli, alla memoria. Missionaria laica, nativa di Forlì, uccisa a Brama, in Somalia, in un ospedale da lei fondato.
- Agenzia giornalistica Misna, per la sua quotidiana informazione sui problemi, i conflitti, le attese e le speranze del Continente “Nero”.
- John Baptist Onasma, per il coraggio e l’impegno, come voce del dramma dei bambini soldato.
- Sidy Lamine Lo, esempio di integrazione e concreta solidarietà tra europea e Continente Nero.
- Solidarietà in buone mani in memoria di Fabrizio Meoni e don Buresti.
- Comitato “ Bici d’Italia for Burkina” di Siena, per l’impulso alla crescita sociale e civile delle popolazioni del Burkina Faso.

20/06/2009 Premio “Goccia D’Oro 2009”al merito della solidarietà e sobrietà con la Famiglia
- Cardinale Ennio Antonelli per il Pontificio Consiglio per la famiglia.
- “Famiglie Nuove”, Associazione Internazionale che fa capo al Movimento dei Focolari.
- Don Fortunato Bardelli sacerdote che ha fondato vari centri in America Latina per aiutare le famiglie in difficoltà.

19/06/2010 Premio “Goccia D’Oro 2010”dedicato alla solidarietà con il Futuro
- “Fondazione Danilo Nannini” per aver creato un forte legame tra il reparto materno infantile dell’ospedale delle Scotte e la società civile sotto un nome veramente “Senese”.
- “Fondazione EURABI”, per l’impegno e i risultati scientifici nella ricerca del danno celebrale di origine perinatale neonatale.
- Canale Tre Toscana, per aver sempre dato spazio nei suoi programmi a iniziative di solidarietà, facendo conoscere l’impegno e gli ideali del volontariato che da secoli caratterizzano l’identità di Siena e del suo territorio.

ALBO D’ORO PREMIATI “GOCCIA D’ORO”: VOLONTARI MISERICORDIA

23/06/1991 Andrea Guerri
07/06/1992 Renato Agnelli
29/06/1993 Riccardo Lucattini
26/06/1994 Marino Corradeschi
25/06/1995 Quinto Cenni
30/06/1996 Giovanni Bindi
22/06/1997 Gianfranco Bartalucci - Solidarietà Contro la Droga
13/09/1998 Paolo Frullanti - Solidarietà Bambini nel Mondo
12/09/1999 Anastasia Galli - Solidarietà Donazione di Organi
18/06/2000 Ugo Del Pasqua - Solidarietà Pace nel Mondo
17/06/2001 Ivo Brizzi - Solidarietà Accoglienza
23/06/2002 Lorenzo Salvadori - Solidarietà con la Natura
14/06/2003 Maria Teresa Bisconti - Solidarietà con la Strada
19/06/2004 Maurizio Inconditi - Solidarietà con la Disabilità
18/06/2005 Costantino Dami -Solidarietà con la Terza Età
24/06/2006 Gualberto Giardini - Solidarietà dialogo Interreligioso e tra le Culture
16/06/2007 Gilda Comanducci - Solidarietà con i Bambini e i Giovani
14/06/2008 Flavio Granai - Solidarietà con L’Africa
20/06/2009 Bruno Valentini - Solidarietà con la Famiglia
19/06/2010 Dario Torricelli - Solidarietà con il Futuro

ALBO D’ORO PREMIATI “GOCCIA D’ORO”: VOLONTARI “GRUPPO FRATRES”

23/06/1991 Luigi Rosati
07/06/1992 Loreno Leonardi
29/06/1993 Massimiliano Veltroni
26/06/1994 Roberto Paperini
25/06/1995 Lorenzo Tessitori
30/06/1996 Andrea Martini
22/06/1997 Anna Maria Frasca - Solidarietà Contro la Droga
13/09/1998 Massimo Fantozzi - Solidarietà Bambini nel Mondo
12/09/1999 Francesco Grappolini - Solidarietà Donazione di Organi
18/06/2000 Alice Martinelli - Solidarietà Pace nel Mondo
17/06/2001 Riccardo Donzellini - Solidarietà Accoglienza
23/06/2002 Stefano Ponsillo - Solidarietà con la Natura
14/06/2003 Luciano Ciacci - Solidarietà con la Strada
19/06/2004 Antonella Sennati - Solidarietà con la Disabilità
18/06/2005 Luciano Sandroni - Solidarietà con la Terza Età
24/06/2006 Ilva Attempati - Solidarietà dialogo Interreligioso e tra le Culture
16/06/2007 Famiglia Leonardi- Solidarietà con i Bambini e i Giovani
14/06/2008 Alberto Donzellini, memoria - Solidarietà con L’Africa
20/06/2009 Famiglia Sebastiano David - Solidarietà con la Famiglia
19/06/2010 Manila Morbidelli - Solidarietà con il Futuro

LE ULTIME EDIZIONI

La «Goccia d’oro» 2007 si è svolta il 16 giugno ed è stata dedicata alla “solidarietà con i bambini e giovani”.

Per questo l'artistica goccia in oro zecchino è stata assegnata all'Ufficio presso la Segreteria generale dell'ONU che si occupa dei bambini soldato; al giornalista Giuseppe Carrisi per il suo libro "Kalami va alla guerra"; all'Unicef; all'ILO, l'Organizzazione Internazionale per il lavoro che si occupa dello sfruttamento dei minori; a Save the Children; a Shirim Ebadi, Premio Nobel per la pace per il suo impegno in favore dei diritti dell'infanzia; a Cino Tortorella, il mitico Mago Zurlì, per i progetti di solidarietà dell'Antoniano di Bologna e a Salvatore Verde, maestro della Basilicata, ideatore e sceneggiatore del film "l'Asilo di un Maestro". La manifestazione si è aperta subito dopo la santa Messa presieduta da mons. Giovanni Marra, arcivescovo emerito di Messina, nella splendida cornice di Piazza Matteotti.

Alla fine tutti a cena per le vie del paese, secondo lo stile semplice e conviviale della «Goccia d’oro», per dire a quanti si impegnano nel volontariato o sostengono le sue ragioni ideali in tutte le parti del mondo, alla maniera antica delle Misericordie: «Dio te ne renda merito».

La «Goccia d’oro» 2008 si è svolta il 14 giugno ed è stata dedicata alla “solidarietà con l’Africa e con quanti si battono per la pari dignità dei popoli di questo continente con i popoli del resto del mondo”.

La Goccia d'Oro 2010, si è svolta il Sabato 19 Giugno con il seguente programma:
    Ore 17,00 – Santa Messa chiesa parrocchiale

    Ore 18,00 – Piazza Matteotti: Cerimonia di consegna della “GOCCIA D’ORO” 2010

A seguire – Cena nelle vie del paese aperta a tutti, la serata sarà allietata dai gruppi giovani di “Peter Pan Orchestral” di Siena Contributo di partecipazione e prenotazione alla cena € 10,00, le prenotazioni devono essere fatte fino ad esaurimento posti disponibili presso:
    • Misericordia di Rapolano via P. Nenni - Rapolano
    • Ricci piante e fiori via prov.nord - Rapolano
    • Tabaccheria Go-Cart via S. Rocco - Serre di Rapolano
    • Roby’s Bar via Serraia - Serre di Rapolano

GOCCIA D’ORO 2010 al merito della solidarietà con il “Futuro“ alla Fondazione Danilo Nannini
Per aver creato un legame forte tra i reparti materno infantile dell’ospedale delle Scotte e la società civile sotto un nome veramente “Senese“

GOCCIA D’ORO 2010 al merito della solidarietà con il “Futuro“ alla Fondazione Euraibi
Per l’impegno e i risultati scientifici nella ricerca del danno cerebrale di origine prenatale-perinatale-neonatale

GOCCIA D’ORO 2010 al merito della solidarietà con il “Futuro“ a Canale Tre Toscana
Per aver sempre dato spazio nei suoi programmi a iniziative di solidarietà facendo conoscere l’impegno e gli ideali del volontariato che da secoli caratterizzano l’identità di Siena e del suo territorio

GOCCIA D’ORO 2010 al merito della solidarietà Con il “Futuro“ alla Famiglia Danilo Nannini
In memoria di Danilo Nannini un senese verace e creativo che credeva nel futuro

Con il contributo di: Comune Rapolano Terme, Cesvot, Bancasciano Credito Cooperativo, Misericordia di Rapolano Terme, Gruppo Fratres Rapolano e Serre.